top of page

Che fine ha fatto TeatroZero?

Aggiornamento: 10 ott 2021

Rimandati i corsi di recitazione, dizione, scrittura creativa …


Non siamo spariti.

Stiamo semplicemente sbaraccando il Teatro più piccolo del mondo.



Dopo 8 anni di attività, spettacoli, e migliaia di ore di corsi di recitazione, dizione, cinema, teatro sociale, scrittura creativa, psicodramma e musicoterapia, pare sia arrivato il momento di fare i bagagli…


Mentre imballiamo pacchi e scatoloni, ci passano tra le mani costumi e oggetti di scena, maschere, tessuti impolverati, fotografie e locandine.

È tutto molto triste … ma anche maledettamente poetico.



Siamo sopravvissuti a due anni di pandemia Il nostro piccolo spazio teatrale, che ha ospitato artisti locali e nazionali, nonché bravissimi maestri, è stato al chiuso, al buio, in rispettoso silenzio e profondamente addolorato per le migliaia di morti che seminava il virus, aspettando di aprire i battenti e diventare quel luogo magico e originale dove l’arte si “respirava”. Anche il più giovane Studio di Registrazione “Studio Zero”, è rimasto in attesa.


Adesso succede che lo stabile che ospita il piccolo Teatrozero, sarà completamente ristrutturato, ed i lavori cominceranno proprio dai locali situati al piano terra. Farà ingresso sulla scena di Teatrozero, maestoso come una star, un piccolo scavatore che ne metterà a nudo le fondamenta.


– Sì – dicono gli amici – a fine lavori però sarà tutto più bello, accogliente, e Teatrozero diventerà uno spazio d’arte come un tempo –

Non lo sappiamo.

Ad oggi non sappiamo se dalle macerie, Teatrozero potrà rinascere.

La situazione è un po' più complessa e riguarda il concetto di spazio.


Teatrozero è sempre stato apprezzato per il minimalismo degli arredi e per la location piccola e particolarmente accogliente. Oggi tutto è mutato. A causa del Covid è cambiata la percezione di spazio e di distanza interpersonale.

Forse dovremmo cercare un altro luogo, ma dove? Come? E soprattutto con quali fondi?


Nonostante il momento, siamo sereni e rimandiamo tutte le attività tenute in sede.


Nel ringraziare tutti gli allievi, i docenti e gli artisti e gli amici che ci hanno sostenuto e che ci sosterranno, vi salutiamo con la frase che è presente sulle nostre locandine da anni : “Siamo e saremo sempre lì, vicini allo zero del vostro cuore”. A presto.


TeatroZero. (SEGUI E LEGGI I COMMENTI ANCHE QUI IN BASSO)




Post recenti

Mostra tutti

ความคิดเห็น


bottom of page